Trasporto alunni con disabilità, Zotta (M5S): “Assicurare la massima integrazione con gli altri studenti”.

Trasporto alunni con disabilità, Zotta (M5S): "Assicurare la massima integrazione con gli altri studenti".

“Garantire la maggiore integrazione possibile tra gli alunni con disabilità e gli altri studenti è uno degli obiettivi inderogabili dell’agenda politica dell’attuale Amministrazione Capitolina.Il nuovo bando per il trasporto riservato scolastico risponde proprio a questa esigenza, dal momento che introduce un elemento di novità essenziale rispetto a quello precedente, vale a dire l’universalità del servizio.Scopo primario del nuovo bando sarà quello di consentire agli studenti con disabilità e alle loro famiglie la possibilità di scegliere se viaggiare con gli altri studenti o continuare a usufruire dei consueti servizi di trasporto personalizzato.L’affidamento del servizio sarà infatti subordinato all’obbligo per i vettori, fin dalla fase iniziale del servizio, di dotare almeno almeno il 6/7% del proprio parco mezzi delle pedane necessarie per il trasporto degli alunni con disabilità.L’obiettivo è quello di fare crescere tale percentuale in ciascuno degli 8 anni di affidamento del servizio, in modo tale da pervenire al prossimo bando con la totalità dei mezzi già attrezzati per assicurare un trasporto di carattere universale.Il bando, infine, conferma l’estensione del servizio di trasporto degli studenti con disabilità fino al completamento del percorso di studi, e non solo limitatamente all’età della scuola dell’obbligo.La Commissione Scuola ha auspicato che, sulla base dell’esperienza accumulata, si possa attuare una flessibilità in avvio di anno scolastico in attesa, ovviamente, dell’orario definitivo.Gli atti del nuovo bando, frutto di un intenso lavoro svolto dall’Assessorato alla Persona, alla Scuola e Comunità solidale, dal Dipartimento Politiche Educative e Scolastiche e dal Delegato della Sindaca all’Accessibilità Universale, Andrea Venuto, con la collaborazione della Commissione Scuola, dei Municipi e delle Consulte cittadine e municipale, saranno trasmessi la prossima settimana”.
Lo dichiara, in una nota stampa, la presidente della Commissione Scuola di Roma Capitale Teresa Maria Zotta.