Treni, incendio doloso a impianti di Firenze: da nord a sud ritardi fino a 3 ore

Regionali e linea veloce interrotti tra Rovezzano e Campo Marte

ROMA – L’incendio che ha colpito gli impianti di circolazione ferroviaria nei paraggi della stazione di Firenze Rovezzano sta causando ritardi medi di 180 minuti sui convogli ad alta velocità sulla linea fra il capoluogo toscano e Roma. Lo fa sapere una nota di Rete ferroviaria italiana. A causa degli accertamenti dell’autorità giudiziaria la circolazione è stata completamente interrotta fra le 5 e le 8 di stamani. Sarebbe confermata la natura dolosa del rogo. Una volta concluse le attività ispettive la circolazione è ripresa, ma con forti rallentamentiche stanno interessando anche il traffico regionale nei principali nodi metropolitani. A causa del danno, si registra una forte riduzione di capacità dell’infrastruttura ferroviaria. Per questo motivo, al momento sono stati cancellati 25 treni ad Alta velocità, sia di Trenitalia sia di Italo, e i ritardi si sono estesi a tutto il sistema ad alta velocità, con ripercussioni probabili per tutto il pomeriggio. Le squadre tecniche di Rfi, fa sapere la società, sono al lavoro per ripristinare i cavi danneggiati e quindi la piena funzionalità dell’infrastruttura.

«Agenzia DIRE» e l’indirizzo «www.dire.it»