Tutti pazzi per il Rieti sport Festival, ancora ospiti

DAL TAGLIO DEL NASTRO, TUTTI PAZZI PER IL RIETI SPORT FESTIVAL.
STREGATI DALL’IMPONENTE VILLAGGIO SPORTIVO, I REATINI AFFOLLANO IL CENTRO STORICO.SPAZIO FERRARI E ALPHAPADEL PRESI D’ASSALTO. LOCALI DEL CENTRO TUTTI PIENI. TANTI GLI OSPITI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI. ANCORA SORPRESE.

Con il passaggio dell’aereo rosso il Falco del Comandante Luigi Aldini sopra i cieli di piazza Vittorio Emanuele III, si è aperta venerdì 7 giugno la IV edizione del Rieti Sport Festival, registrando un’ottima affluenza non solo nelle strutture sportive installate, ma anche nei locali del centro.

APERTURA

La Festa dello sport si è aperta alla presenza delle massime autorità cittadine e degli organizzatori del Festival tra gli il Patron del Festival Sergio Battisti, il sindaco di Rieti Antonio Cicchetti, il vice sindaco di Rieti Daniele Sinibaldi, il consigliere con delega allo sport Roberto Donati, la consigliera provinciale Claudia Chiarinelli, l’assessore regionale Claudio Di Berardino, Roberto Tavani con delega allo sport dal presidente della Regione Lazio

Nicola Zingaretti, il consigliere della Fondazione Varrone Edoardo Antonicoli, il presidente provinciale del CONI Luciano Pistolesi, il vicario del Questore Marco Dalpiaz, il Comandante della Finanza, Colonnello Michele G.Messina, il Comandante dei Carabinieri, Colonnello Simone Sorrentino, rappresentanti dell’Aeronautica, il direttore della Sabina Universitas Daniele Mitolo e molti altri. Protagonisti dell’apertura i bambini della scuola E.Cirese che grazie al Dirigente scolastico Paola Testa e alle insegnanti, hanno potuto fare le prime prove di tutti i campi sportivi. La scuola ancora protagonista all’interno del Rieti Sport Festival con il progetto alternanza scuola-lavoro con il Liceo Scientifico Jucci e la collaborazione con l’Istituto Rosatelli guidato dal comandante Aldini.

PADELMANIA

Lo spazio Ferrari con il simulatore pit stop è stato preso pacificamente d’assalto dagli amanti del Cavallino. Centinaia le persone che hanno voluto provare le emozioni della rossa.
Si conferma anche a Rieti la padelmania. Invaso per ore il campo realizzato dall“azienda ALPHA PADEL che ha riscosso tanto successo. “ Finito su tutti i social il campo di Rieti è piaciuto moltissimo tanto che abbiamo richieste da tutta Italia, vogliono il campo come questo di Rieti, un città che mi ha

sorpreso per la passione per il padel che rimane uno sport facile, divertente e molto aggregante e siamo certi che incuriosirà ancora molte persone – evidenzia Massimiliano Magnante, Direttore generale e partner di Alphapadel. Hanno giocato a padel anche tutti gli ospiti tra cui Siniša Mihajlović, Tomas Lavik; Airton Cozzolino. Sul campo anche Andrea Battagliola Direttore Commerciale del main sponsor DimmidiSì.

Un’edizione imponente che ha avuto il sostegno di prestigiosi sponsor che hanno creduto nel progetto di valorizzazione sportiva e territoriale come DimmidiSì, Kioene,Gruppo Cremonini, Intesa Sanpaolo.
Attivata anche un’importante collaborazione con il gruppo Interlinea ( Responsabile Sergio Palau) l’agenzia di comunicazione che annovera tra le sue referenze; la Linea Verde, Gruppo Cannon, Jafra, Sportit, Fisi, MND.

VISIBILITA’ NAZIONALE/ LE STAR DEL FESTIVAL

Il Rieti Sport Festival sta portando la città sotto i riflettori nazionali, grazie non solo alla mediapartnership con il Corriere dello Sport Stadio e SKY, ma anche grazie alla presenza di numerosi ospiti di rilievo nazionale che hanno ricevuto il Premio Rieti Sport Festival 2019: Maria Grazia CucinottaTomas Lavik, Raoul Bova, Tommaso Paradiso, Airton Cozzolino, Siniša Mihajlović. Il prestigioso parterre è stato intervistato dal giornalista SKY Stefano Meloccaro.

Una folla eterogenea di persone ha invaso in questi giorni il villaggio del Rieti Sport Festival, la festa dello sport che unisce imprenditori, cittadini,scuole. Da sottolineare la giornata dei record, domenica 9 giugno con la piazza straordinariamente piena di persone per Tommaso Paradiso e Raoul Bova, Siniša Mihajlović, Airton Cozzolino.

FUTURI OSPITI

Inizia un’altra settimana piena di eventi a partire dai convegni ogni giorno dalle 18 alle 20, ( vedi nota) ai Tornei ed esibizioni, dalla pratica sportiva agli spettacoli musicali. Si preannuncia una settimana stellare con il conduttore e attore Max Giusti l’11 giugno alle ore 21 , i campioni di sci Kristian Ghedina e Giorgio Rocca il 12 giugno alle ore 12 e il 14 giugno alle ore 21 il direttore del Corriere dello Sport, nonché giudice di Ballando con le Stelle, Ivan Zazzaroni. Si attendono sorprese last minut!.

CONVEGNI

Palazzo Dosi piazza Vittorio Emanuele II

11 giugno 
ore 17.30:“LA GRANDE BELLEZZA DI UNA PICCOLA PROVINCIA”
Rieti: risorse e vocazioni dello sviluppo turistico – a cura della CNA

12 giugno 
ore 12 : importante workshop sul mondo dello sci. Alla presenza dei Campioni dello sci Ghedina e Rocca, interverranno autorevoli esponenti di Cortina 2021 e del comitato per la candidatura delle Olimpiadi invernali 2026; candidatura che verrà presentata a Rieti. Conduttore della giornata Stefano Meloccaro.
ore 18: Anticipazione del libro di Emiliano Grillotti per i 25 anni di carriera
ore 19.30 Cicloturismo: una leva per lo sviluppo a cura di H4Fsport
ore 20 Presentazione del  II Trofeo ciclistico Città di Rieti a cura della Federazione Ciclistica Italiana

13 giugno
ore 17.30: Disabilita’,integrazione e mondo del lavoro:il superamento delle barriere intangibili”
a cura della Fondazione Vincere Insieme

relatori: Giancarlo Tanucci Professore Ordinario Mercatorum Universitas Roma e Università di Bari, Vanni Valentini Course director HSA Swimming Italia, Alessandro Tiberi (attore Accademia Arte nel cuore Roma)

14 giugno 
ore 18: Presentazione Kermesse “Estate Italiana”

15 giugno
ore 18 Dal Triathlon al Trail, discipline per professionisti ed amatori.” – Terminillo K42 Asd Terminillo Trail

16 giugno
ore 17 Convegno AIAC – “Premio Marcucci”
ore 18.30 “La Regione dello Sport” – a cura della Regione Lazio

N.B.

Seguite tutte le novità sui socialnetwork e sul sito www.rietisportfestival.com