ULTIMO APPUNTAMENTO CON DOP WINE AND CHEESE COMMUNICATION: TRE PRODOTTI DI SUCCESSO RACCONTATI AL PUBBLICO DI CREMONA

Il prossimo 3 dicembre – alle ore 18.00 – presso il Ristorante il Violino, a Cremona, si terrà la serata conclusiva della rassegna, con una interpretazione, unica e rivoluzionaria, dei tre prodotti oggetto del programma.

La piccantezza del Provolone Valpadana DOP, la dolcezza del Moscato d’Asti DOCG e la corposità del Vino Chianti DOCG, saranno gli elementi portanti della serata, durante la quale il giovane chef Francesco Rozza realizzerà tre piatti con una rivisitazione moderna della tradizionale cucina locale cremonese. Non mancheranno gli abbinamenti con due vini dalle spiccate caratteristiche sensoriali.

La serata sarà l’occasione per ripercorrere le tradizioni, il carattere, la cultura, oltre che le caratteristiche intrinseche di tre prodotti che hanno scelto di unirsi per raccontare la propria storia attraverso un ciclo di incontri mirato e continuativo. 

“La collaborazione con il mondo del Provolone Valpadana e con uno spumante di eccezione quale è l’Asti DOCG, è stata una piacevole sorpresa, che ha permesso di allargare la conoscenza del nostro prodotto suggerendo utilizzi mai scontati” – afferma Giovanni Busi, Presidente del Consorzio Vino Chianti.

“La nostra dolcezza si è sposata bene con lo spirito piccante di un formaggio come il Provolone Valpadana ed è stata apprezzata anche avvicinata ad un vino rosso. Rimaniamo convinti che l’unione tra Consorzi permetta di presentare al consumatore finale un paniere completo di prodotti apprezzabili per la loro unicità” – afferma Romano Dogliotti, Presidente del Consorzio per la Tutela dell’Asti Docg.

“Siamo orgogliosi del risultato ottenuto. I nostri prodotti sono stati valutati positivamente dal pubblico che, incuriosito, ha sin dai primi incontri partecipato attivamente alle serate con vivacità e interesse nei confronti dei tre prodotti. Portare nel nostro territorio due vini così importanti ha permesso di realizzare sinergie di azione che hanno originato risultati di indubbio livello. Vi aspettiamo per l’ultima serata, numerosi come sempre! – afferma Libero Stradiotti, Presidente del Consorzio Tutela Provolone Valpadana.

La partecipazione all’evento è gratuita, ma la prenotazione è obbligatoria attraverso il sito www.altiformaggi.com, fino ad esaurimento posti.