WEGIL/ Live Performing Meeting 2019 – Preview, 19-20 aprile

Nello storico palazzo WeGil arriva la Preview di LPM 2019 – Live Performers Meetingl’evento dedicato alle arti digitali e performative

LPM 2019 PREVIEW

19 – 20 APRILE 2019

WEGIL Largo Ascianghi 5 – Roma

➽ Pentesilea live

A cura di Ipologica

Venerdì 19 Aprile 2019 | 22:00 > 23:00 Sala Auditorium | Concerto Audio Video

Voce + effetti : Pentesilea

Sound: Fabio Sestili

Live Video: Liz

Pentesilea è un progetto discografico ricco di sfumature che spaziano dal cantautorato acustico al

pop elettronico. Testi cantati in italiano e inglese offrono al pubblico due diverse anime dell’artista,

una fortemente legata al territorio di appartenenza e una legata alla voglia di confrontarsi con il

mondo. Pentesilea è in grado di dare forma alle emozioni e di raccontare storie che toccano gli aspetti

più profondi e sensibili degli esseri umani pur mantenendo quella leggerezza di chi sa arrivare dritto al

cuore. Voce ed effetti creano diversi piani sonori in un delicato equilibrio tra naturalezza ed artificio.

Fabio Sestili accompagna con sonorità elettroniche a cavallo tra diversi generi proiettando

l’ascoltatore in differenti dimensioni talora più energiche e ritmate talora più dilatate e sognanti. Liz

completa il tutto con un viaggio visivo ripreso e manipolato in tempo reale.

Largo Ascianghi 5

Roma

➽ RomeAge (PREMIERE)

A cura di Ipologica + FLxER

Venerdì 19 Aprile 2019 | 23:00 > 24:00 | Sala Auditorium | Performance Audio Video

Audio : Giulio Maresca (Ipologica)

Live Video : Liz (FLxER)

RomeAge è una performance audio video che indaga il rapporto tra arte e tecnologia prendendo in

esame i luoghi simbolo di Roma. Video in alta definizione ritraggono la città eterna in tutto il suo

splendore, la mano del video artista trasforma e modella le immagini creando mondi paralleli in cui

forme, colori e geometrie espandono la naturale bellezza della città simbolo di antico splendore.

L’audio, generato in tempo reale da sintetizzatori e batterie elettroniche, delinea un’ambientazione

sonora dilatata e mutevole in cui arpeggi, sonorità ambient e ritmiche moderne proiettano

l’ascoltatore in un immaginario astratto. Il rapporto tra antico e moderno viene interpretato attraverso

nuove forme espressive in cui la tecnologia è usata al servizio della creatività e dell’arte in un connubio

immagine-suono ricco di emozioni. La relazione tra uomo e macchina offre uno spaccato delle

possibilità del linguaggio artistico attuale.

➽ About Live Cinema

A cura di Claudio Guerrieri (Direttore Artistico Live Cinema Festival)

Venerdì 19 Aprile 2019 | 20:00 > 01:00 | Mezzanino | Screenings

Interviste, anteprime e backstage di alcuni dei migliori artisti che interpreteranno le live cinema

performances, per comprendere al meglio il processo creativo ed i contenuti di questa nuova

disciplina audio video.

La velocità nello sport simbolo di forza, si traduce oggi nella velocità di interazioni che l’individuo ha

con i dispositivi tecnologici che lo circondano. Questo è uno dei sotto testi leggibili della performance

About Live Cinema.

Momento di forte coinvolgimento del pubblico, la performance AV vuole mostrare come le arti digitali

sono a pieno titolo rappresentazioni artistiche, capaci di coesistere all’interno di spazi espositivi e

museali.

● Live Cinema Festival 2014-2018 Report

● The Light Surgeons – In Profile

● Dies_ – Materia Sonica

● Francis Ford Coppola – Coppola aposta em cinema ao vivo como futuro para a sétima arte

Largo Ascianghi 5

Roma

➽ Città Invisibili

A cura di Ipologica

Sabato 20 Aprile 2019 | 22:00 > 23:00 | Sala Auditorium | Live Performance

Audio : Fabio Sestili

Voce : Roberto Castello

“Le descrizioni di città visitate da Marco Polo avevano questa dote: che ci si poteva girare in mezzo col

pensiero, perdercisi, fermarsi a prendere il fresco, o scappare via di corsa.”

Perdersi nel racconto degli spazi di Italo Calvino è solo una delle sensazioni che si provano quando si

approccia alla lettura de Le Città Invisibili. Il progetto Città Invisibili amplifica la parola scritta con un

gioco sonoro e narrativo ricco di atmosfere che si susseguono nell’attraversamento di un viaggio,

onirico e sensoriale. Fabio Sestili al sound design e Roberto Castello alla voce prendono per mano lo

spettatore per trasportarlo in un mondo di visioni e paesaggi sonori: visioni raccontate con le parole

selezionate del libro e suoni che amplificano la narrazione. Un mondo dove chi lo attraversa ha la

possibilità di fermarsi, chiudere gli occhi, aprirsi all’ascolto e lasciarsi guidare.

➽ Gravitational Waves (PREMIERE)

A cura di Vjit

Sabato 20 Aprile 2019 | 23:00 > 24:00 | Sala Auditorium | Performance Audio Video

Concept : Giorgio Sestili

Audio : Outpostlive

Live Video : Vjit

Gravitational waves è un viaggio audio video tra le principali tappe della storia dell’universo . La

performance tenta di dare corpo, tramite la parola, il suono e l’immagine, ad alcuni concetti chiave

della teoria della relatività di Einstein, come quello di singolarità o di onda gravitazionale.

La singolarità matematicamente parlando è un limite in cui la funzione diverge, esplode, e fisicamente

tutto perde di significato. Un punto singolare è un luogo dove una superficie, “degenera”, dove lo

spazio e il tempo non esistono per come li conosciamo. L’onda gravitazionale è una perturbazione

dello spazio-tempo che si propaga con carattere ondulatorio, una singolarità. Se la materia fosse stata

distribuita uniformemente in tutto lo spazio, la forza gravitazionale si sarebbe annullata in ogni

direzione e avremmo avuto un universo completamente statico. Ma per fortuna, il caso ha voluto che

nell’universo fosse presente una certa dose di disordine.

A partire da queste suggestioni Gravitational waves è il suono che si dilata nello spazio, è l’immagine

che riverbera nel cosmo. Una performance live che dilata lo spazio-tempo in musica e video.

Largo Ascianghi 5

Roma

➽ Audio Visual Arts

A cura di Gianluca Del Gobbo

Sabato 20 Aprile 2019 | 20:00 > 01:00 | Mezzanino | Screenings

Interviste, anteprime e backstage di alcuni dei migliori artisti che interpreteranno le Audio Visuals

Arts, per comprendere al meglio il processo creativo ed i contenuti di questa nuova disciplina audio video.